Lettera di don Basil Okelu alla Comunità parrocchiale - Parrocchia di Borgo Maggiore
1260
post-template-default,single,single-post,postid-1260,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-10.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Lettera di don Basil Okelu alla Comunità parrocchiale

Lettera di don Basil Okelu, sacerdote ospite della nostra Parrocchia nel mese di Luglio 2017

 

6 Agosto 2017

 

Caro don Marco,

un saluto da Miramar in Florida, Stati Uniti d’America.

Spero che tu abbia fatto una bella esperienza con i ragazzi degli Scout e dell’ACR. Sono stato felice di vedere quei giovani che testimoniano Cristo con la loro vita. Il futuro della Chiesa è luminoso con loro. Congratulazioni per il lavoro. Sono arrivato in Florida mercoledì sera. Da allora, ho cercato di adattarmi al fuso orario e al cambiamento di attività. È stato un bel momento potermi rilassare con mia sorella e la sua famiglia qui. Ringrazio Dio per la sua bontà.

È mia desiderio esprimere i miei sentimenti di gratitudine per la meravigliosa occasione che mi hai dato facendo esperienza della vita pastorale nella tua comunità parrocchiale dei Santi Antimo e Marino – Santuario Madonna della Consolazione. È stato per me un bel momento di esperienza pastorale. Ho osservato come sono stati organizzati gli oggetti nella sagrestia e il modo di tenere le registrazioni delle attività. Permettimi di menzionare i servizi resi da Paolo e gli altri nella sagrestia. La loro disponibilità ad assistermi in ​​qualsiasi problema e difficoltà rimane impresso nella mia mente. Attraverso di loro, ho notato in te un pastore vicino alla gente; un sacerdote organizzato e intelligente; un manager con buone capacità di comunicazione. Sei in buone relazioni con i tuoi collaboratori. È stata davvero un’esperienza arricchente per me.

Desidero anche apprezzare l’amore esteso a me dai tuoi parrocchiani. Sembrano comportarsi come famiglie che hanno deciso di riunirsi per formare davvero una parrocchia. Sono una comunità unita e felice. Molti di loro erano pronti a parlare con me, mentre altri mi hanno invitato a casa loro per il pasto. Ho segnato i loro nomi in un foglio a parte per fartelo sapere. La mia ultima domenica, Lorrenzo e Teresa ci hanno chiamato per il pranzo. Alla fine, gli amici, su loro proposta, hanno raccolto 100 euro in una busta da darmi. È stata davvero una sorpresa per me.

A tutti e a te don Marco, prometto di ricordarvi tutti nelle mie preghiere. Dio vi ricompensi e benedica il buon apostolato della comunità parrocchiale.

Grazie ancora, mentre spero che la tua ricerca di dottorato e dei tuoi scritti continui serenamente.

Tuo fratello,

Okelu Don Basil.

No Comments

Post A Comment